Maurizio Sarri è ufficialmente allenatore del Chelsea

Ormai si avevano certezze da settimane, dopo la burrascosa separazione dal Napoli di Aurelio De Laurentis, Sarri è finalmente stato annunciato come il nuovo allenatore del Chelsea.

Una nuova vita a Londra si prospetta per l’allenatore toscano, tesserato fino al 2021 con uno stipendio lordo di 6,8 milioni.

L’attesa è stata tanta, ma Abramovich, il patrón del Chelsea, si doveva prima liberare dell’ormai ex allenatore Antonio Conte (al quale peraltro ha fatto causa per la questione Diego Costa).

Così termina il rapporto dell’allenatore Leccese dopo una vittoria della Premier e una F. A. Cup.

Sarri alla presentazione ufficiale si è presentato ai tifosi con una promessa, quella di fargli divertire, che tra l’altro è stato il motivo della scelta di Abramovich, dare un gioco divertente e spumeggiante al suo Chelsea.

Vedremo se saprà riproporre quanto buono fatto al Napoli, ma sicuramente ci sarà una differenza: qua non basta il bel gioco, al Chelsea bisogna vincere e rivincere, altrimenti l’avventura oltremanica durerà quanto quella del suo predecessore.

Da oggi in poi inizierà “la spesa in Italia” con i fedelissimi Jorginho, Higuain e Rugani pronti a seguire il loro ex allenatore allo Stanford Bridge.

Maurizio Sarri è il nuovo allenatore del Chelsea di Abramovich
Maurizio Sarri è il nuovo allenatore del Chelsea di Abramovich

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.