Cesena calcio rischia il fallimento dopo 78 anni

Una società storica, parte di una città bellissima che ama il calcio come ama la vita.

Questa è Cesena, dopo un anno in Serie A nel 2014/2015 (ultima comparsa in A), il Cesena ha militato le ultime tre stagioni nel campionato cadetto, la Serie B. Il primo dei tre approdando ai Playoff, sconfitti poi da La Spezia, nelle ultime due annate invece, il club di Cesena, ha sofferto la salvezza, conquistando l’aritmetica solo nelle ultime partite stagionali.

Ma la notizia della settimana è il serio rischio per la società emiliana di fallire, questo comporterebbe una esclusione dalla Serie B ed una retrocessione fino al campionato dilettantistico di Serie D appunto.

Lo stesso accadde al Parma pochi anni fa, oggi invece, si ritrova nuovamente in Serie A a cavalcare il grande calcio italiano con capitan Alessandro Lucarelli alla guida.

Sperando che non sia una stagione fallimentare per il Cesena Calcio, auguriamo la possibilità di trovare il modo di mettere in positivo il bilancio.

Circolano voci di corridoio che vedono un fondo inglese, che ha la possibilità di riportare in positivo il club romagnolo. L’unica certezza ora è che l’attuale presidente Lungaresi, non farà più parte della presidenza del club dalla prossima stagione calcistica.

Attendiamo dunque solo alcune novità in merito.

Festeggiamenti degli ultras del Cesena Calcio
Festeggiamenti degli ultras del Cesena Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.