Conviene acquistare online da siti cinesi?

Super offerte a tempo, occasioni a prezzi stracciati, accessori inutili ma accattivanti, il mercato online è sempre più florido.

Non solo, ora come ora a farla da padrone (oltre al solito Amazon) sono gli e-commerce cinesi, Lightinthebox, Aliexpress e Wish (ormai la pubblicità con Pogba, Neymar, Buffon etc ha inondato la TV).

Parlando proprio di questi e-commerce, la loro varietà dei prodotti è prossima all’infinito: Droni, giocattoli, bracciali, piatti, scarpe, accessori, vestiti e altre cianfrusaglie varie. Scorrendo le home page vediamo smartphone scontati dell’80%, scarpe del 90%.

La prima cosa che pensi è “sarà una ciofeca”, la seconda è “per quel prezzo lo acquisto, male che vada lo butto”.

Inoltre a pensarci bene, azienda molto rinomate producono in Cina, quindi c’è davvero tutta questa differenza?

Inoltre ogni prodotto viene recensito con il solito sistema delle stelle, e magari chi è più scaltro può trovare vere e proprie occasioni.

I problemi però possono essere di tre tipologie:

  • I dazi, che possono far lievitare il costo
  • Le lunghe, anzi quasi interminabili, consegne
  • Gli eventuali rimborsi

Quindi, conviene veramente?

Come immaginiamo lo shopping online in Cina
Come immaginiamo lo shopping online in Cina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.