Preoccupazioni in Unione Europea dopo il Brexit

Tiene ormai banco da tempo la negoziazione con la Gran Bretagna in seguito alla Brexit, cioè la fuoriuscita del governo londinese dall’Unione Europea.
La Commissione UE è preoccupata ed ha avvertito i 27 Paesi di “intensificare gli sforzi per prepararsi ad ogni eventualità”, quindi anche ad un eventuale fallimento delle negoziazioni
La portavoce Mina Andreeva comunica che “Stiamo lavorando molto duramente per avere un accordo con il Regno Unito, ma dobbiamo essere pronti a ogni eventualità”.
Se fallisce il negoziato dal 30 marzo 2019 servirà un visto per entrare nel Regno Unito, anche se tecnicamente si potrebbe ovviare a questo problema con varie manovre.
Si punta ad un accordo entro Ottobre, ma gli ultimi cambiamenti nel governo inglese non lo stanno agevolando.
Staremo a vedere!
Dopo Brexit, l'Unione Europea è preoccupata
Dopo Brexit, l’Unione Europea è preoccupata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.