Paolo Savona indagato per usura bancaria

E’ ormai una consuetudine tra i politici italiani, però con il “governo del cambiamento” si pensava non sarebbe più successo.

Invece nella giornata di ieri a Campobasso il Ministro degli Affari Europei, Paolo Savona, è indagato nell’inchiesta del pm Rossana Venditti che coinvolge altre 22 persone per presunta usura bancaria.

Savona quando successero i fatti per cui è indagato era ai vertici di Unicredit, arrivatoci dopo la fusione con Capitalia.

Queste sono indiscrezioni, ma dalla parte del Ministro si sostiene che Savona non aveva competenze sui tassi di interesse, l’argomento sui quali si indago.

Oltre a Savona sono indagati i manager di Banca di Roma e del gruppo, dal 2005 al 2013, oltre a Alessandro Profumo, Fabio Gallia e tanti altri.

Staremo a vedere l’evolversi della vicenda.

Paolo Savona indagato per usura bancaria
Paolo Savona indagato per usura bancaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.