Noi non stiamo con Salvini – Prima pagina di Rolling Stones

Rolling Stones, no non stiamo parlando della nota band musicale, bensì del periodico statunitense che tratta di musica, politica e cultura di massa.

Oggi, nell’ultima uscita della rivista nell’edizione italiana, abbiamo un chiaro attacco contro Salvini, dal 1 giugno 2018 eletto vicepresidente del consiglio e ministro dell’interno del Governo Conte.

La Lega è arrivata ad una maggioranza del 31.2%. Più Salvini la spara grossa e fa lo sbruffone più la bestia malvagia che è in troppi italiani si risveglia e si esalta (sinonimo di ignoranza). Mai vista tanta volgarità, ignoranza e cattiveria come oggi.

Non basta sperare nella Costituzione: guai a chi tace dinanzi ai ragli delle bestie!

In molti sono d’accordo nel fare un applauso alla redazione di “Rolling Stone” da oggi in edicola, per la copertina di questo mese… “Noi non stiamo con Salvini. Da oggi chi tace è complice”

Copertina Rolling Stones, noi non stiamo con Salvini
Copertina Rolling Stones, noi non stiamo con Salvini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.